Tripi, la tv svizzera RTS fa uno speciale sulla Sicilia delle tradizioni

Un documentario di 25 minuti, emozionante e sincero che mette a confronto la vita degli emigrati siciliani in cerca di origini.

Ecco il link dove vedere il servizio di RTS. Rts è una sorta di Rai svizzera che si rivolge tramite i due canali pubblici, alla parte francofona elvetica (e anche per la Valle d’Aosta).

Il racconto tra le dolci colline di Campogrande di Tripi, le lingue di sabbia di Marinello (Patti) e altri luoghi rurali della Sicilia come le rocche dell’Argimusco tra Tripi e Montalbano Elicona. In mezzo a questo scenario la storia di Giuseppe Maiorana, giovane apicoltore di ritorno da Ginevra nella sua Tripi. Giuseppe racconta la sua passione per le api e per il miele, divenuta un lavoro vero e proprio, con l’aiuto della moglie e del padre. Una storia che si innesta tra la mitica raccolta delle olive con un altro “ginevrino” tripense: Franco Aiello. L’entusiasmo e l’amicizia dei due, rivive per i telespettatori svizzeri, in tanti, ricollocati dopo esser partiti dalla Sicilia.

Giuseppe fa parte di quella generazione partita presto, la più recente, che ha però scelto nuovamente la Sicilia. Il video è interamente in francese sottotitolato e in parte in siciliano e si possono ascoltare canzoni tipiche interpretate dallo stesso Maiorana.


Scopri di più da Il Tirrenico - Events, food, wine.

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli inviati alla tua e-mail.

Torna in alto