Sicilia, 4 e 5 ottobre si vota per le amministrative. Sono 62 i comuni chiamati alle urne

Il 4 ed il 5 ottobre verranno svolte in Sicilia le elezioni amministrative. Così ha deciso il governo Musumeci su proposta dell’assessore alle Autonomie locali, Bernardette Grasso.

Si voterà domenica dalle 7 alle 22 e lunedì dalle 7 alle 14. Dunque, una volta terminata la votazione, si passerà allo scrutinio delle schede. Qualora però vi fosse la necessità di ballottaggio, lo si effettuerebbe domenica 18 ottobre.

Sono 62 i comuni chiamati alle urne. Tra i più grandi coinvolti, oltre i capoluoghi di Agrigento ed Enna, vi sono Marsala nel Trapanese, Barcellona e Milazzo in provincia di Messina, Carini e Partinico nel Palermitano, Augusta in provincia di Siracusa e Vittoria nel Ragusano. Nella città mamertina, qualora non vi fosse stata l’emergenza covid, avrebbe svolto le elezioni amministrative nei giorni 14 e 15 giugno.

L’elenco completo degli enti che andranno a votare:

  • Provincia di Agrigento (9): Agrigento (proporzionale, 24 consiglieri assegnati), Camastra (maggioritario, 10), Cammarata (maggioritario, 12), Casteltermini (maggioritario, 12), Raffadali (maggioritario, 16), Realmonte (maggioritario, 12), Ribera (proporzionale, 16), San Biagio Platani (maggioritario, 12) e Siculiana (maggioritario, 12).
  • Provincia di Caltanissetta (4): Bompensiere (maggioritario, 10), Mussomeli (maggioritario, 16), Serradifalco (maggioritario, 12) e Villalba (maggioritario, 10).
  • Provincia di Catania (8): Bronte (proporzionale, 16), Mascali (maggioritario, 16), Milo (maggioritario, 10), Pedara (maggioritario, 16), San Giovanni La Punta (proporzionale, 16), San Pietro Clarenza (maggioritario, 12), Trecastagni (maggioritario, 16) e Tremestieri Etneo (proporzionale, 16).
  • Provincia di Enna (6): Enna (proporzionale, 24), Agira (maggioritario, 12), Centuripe (maggioritario, 12), Nicosia (maggioritario, 16) , Pietraperzia (maggioritario, 12) e Valguarnera Caropepe (maggioritario, 12).
  • Provincia di Messina (12): Barcellona Pozzo di Gotto (proporzionale, 24), Basicò (maggioritario, 10), Giardini Naxos (maggioritario, 12), Graniti (maggioritario, 10), Limina (maggioritario, 10), Malvagna (maggioritario, 10), Milazzo (proporzionale, 24), Mirto (maggioritario, 10), Naso (maggioritario, 12), Raccuja (maggioritario, 10), San Salvatore di Fitalia (maggioritario, 10), Savoca (maggioritario, 10).
  • Provincia di Palermo (16): Aliminusa (maggioritario, 10), Caltavuturo (maggioritario, 12), Carini (proporzionale, 24), Godrano (maggioritario, 10), Isola delle Femmine (maggioritario, 12), Lascari (maggioritario, 12), Misilmeri (proporzionale, 16), Partinico (proporzionale, 24) Polizzi Generosa (maggioritario, 12), Pollina (maggioritario, 10), San Mauro Castelverde (maggioritario, 10), Santa Cristina Gela (maggioritario, 10), Scillato (maggioritario, 10), Termini Imerese (proporzionale, 16),  Trabia (maggioritario, 16) e Villabate (proporzionale, 16).
  • Provincia di Ragusa (2): Ispica (proporzionale, 16), Vittoria (proporzionale, 24).
  • Provincia di Siracusa (2): Augusta (proporzionale, 24) e Floridia (proporzionale, 16).
  • Provincia di Trapani (3): Campobello di Mazara (maggioritario, 16), Gibellina (maggioritario, 12) e Marsala (proporzionale, 24).

 


Scopri di più da Il Tirrenico - Events, food, wine.

Subscribe to get the latest posts sent to your email.

Torna in alto