Patti, Convegno sulla Regina Adelasia con la partecipazione di Maria Grazia Cucinotta

Il Consorzio Intercomunale Tindari Nebrodi, in occasione delle manifestazioni in onore della Regina Adelasia del Vasto, che si  terranno a Patti tra il 21 e il 26 aprile, patrocinerà due importanti eventi in collaborazione con la Città di Patti e la Diocesi di Patti.

Nello specifico, il 23 aprile dalle ore 11:00, presso l’auditorium del Convento San Francesco, nel cuore del centro storico di Patti, si terrà il convegno dal titolo: “Adelasia Regina del Medioevo al  tempo di Ruggero e la Donna del Nuovo  Millennio”.

Al convegno parteciperanno illustri relatori come la dott.ssa Patrizia Monterosso, Presidente  della Fondazione Federico II; il Prof.Michele Fasolo, direttore della rivista Archeomatica; il dott. Nicola Calabria, esperto di storia locale e l’Arch. Giuseppe Miraudo, direttore del Museo del costume e della moda siciliana  di Mirto.

Il convegno impreziosito dalla partecipazione della famosa attrice e produttrice cinematografica Maria Grazia Cucinotta, presidente dell’associazione nazionale “Vite Senza Paura”.

La conduzione  del convegno è affidata all’avv. Francesco Scalia e alla dott.ssa Solveig Cogliani. Al termine si esibirà, accompagnata dalle note del pianoforte con un inedito la giovanissima cantante pattese Aurora Mannelli.

L’evento sarà trasmesso in diretta sulle nostre pagine facebook.

Nel pomeriggio sarà inaugurata la mostra denominata “La Donna, dal Medioevo ad oggi” che vedrà la partecipazione di artisti siciliani e non, già conosciuti agli amanti dell’arte pittorica e sarà allestita presso Palazzo Baratta, sede del Consorzio Intercomunale Pubblici Servizi in via XX settembre 110 a Patti.

Sempre presso lo storico Palazzo Baratta, saranno esposti gli stendardi Federiciani, provenienti dal Comune di Montalbano Elicona ed alcuni abiti provenienti dal Museo del costume e della moda siciliana di Mirto.


Scopri di più da Il Tirrenico - Events, food, wine.

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli inviati alla tua e-mail.

Torna in alto