Milazzo, parcheggiare al Tono? Una soluzione ci sarebbe

Più di qualche turista si avvicina al Tono ma rinuncia anche alla sdraio prenotata. Il motivo? La mancanza di parcheggi. Sono centinaia i turisti (ma anche residenti) che superato il campo del Milazzo (stadio Marco Salmeri) fanno dietrofront per mancanza di posti auto.

Eppure la soluzione è sotto gli occhi di tutti: il demanio. Secondo un recente calcolo si ricaverebbero almeno 650 posti auto se si regolarizzasse lo spazio demaniale che va dal campo comunale fino alla Ngonia del Tono.

Basterebbe (almeno per il mese di agosto) realizzare una entrata e una uscita centrale e dare magari la zona in gestione, tramite il Comune, a qualche cooperativa o società che si occupi dei parcheggi ed eviti la “sosta selvaggia”. Andrebbe inoltre assicurata un’area per la sosta delle bici e magari, in chissà quale amministrazione, una pista ciclabile.

Ormai non e’ neanche possibile passeggiare a piedi sul marciapiede completamente sepolto dagli oleandri. In questi anni Milazzo ha vissuto un degrado e un abbandono che, a detta di tutti, non si era mai raccontato. Alle volte però basterebbe poco per risolvere i problemi.


Scopri di più da Il Tirrenico - Events, food, wine.

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli inviati alla tua e-mail.

Torna in alto