Il Trofeo del Tirrenico della Partita del Cuore va alla Nazionale Deejay

Ieri sera durante la Partita del Cuore si sono sfidate le tre selezioni che si sono riunite per una giusta causa solidale: raccogliere fondi per la Onlus La Casa di Francesco. Presso il Caracocci Sporting Club di Barcellona Pozzo di Gotto, il Tirrenico ha promosso il quarto trofeo del Tirrenico, per la prima volta un triangolare.

Nello specifico la Nazionale Ristoratori è stata battuta in prima istanza dai Deejay, capitanati da Salvo DpOlvas. Stesso esito con i giornalisti. La Nazionale Giornalisti capitanata da Santi Cautela ha prima battuto i ristoratori per 2 a 0 e poi in finale è stata battuta dai Deejay per 6 a 2.

La manifestazione è stata presentata da Mimmo Aragona e David Anastasi con la partecipazione di Angelita Pino, Assessore ai Beni Culturali del Comune di Barcellona Pozzo di Gotto, madrina dell’evento. Le tre formazioni si sono unite durante l’esibizione dal vivo di Teresa Pitzalis che ha incantato tutti con l’inno di Mameli. Il premio Fair Play è stato offerto da Villa Bacco a Simone Cambria, capitano dei ristoratori. Il Premio Miglior Giocatore, offerto da Ai Mori Bistrot Milazzo, è andato invece a Uccio DP dei deejay, vero mattatore della serata.

Si ringraziano gli sponsor: Acqua Vera, Pasticceria De Pasquale, La Guida del Tirrenico, Promo Mylae sponsor tecnico dell’evento, 3Mtv per la diretta televisiva, Fkt Milazzo per la Coppa, Villa Bacco e Ai Mori per i premi, Elisa Pandolfo per le foto.


Scopri di più da Il Tirrenico - Events, food, wine.

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli inviati alla tua e-mail.

Rispondi

Torna in alto