Barcellona, tra venerdì e sabato i funerali per l’ultimo saluto a Filippo Milone

Non si dà pace la comunità di Portosalvo, a Barcellona Pozzo di Gotto. Il tempo sembra essersi fermato dalla scorsa domenica mattina, quando è giunta la notizia del tragico incidente costato la vita al giovane Filippo Milone, 23 anni.

Mentre da Malvagna giungeva la terribile notizia di quel maledetto incidente in moto, nella piccola borgata barcellonese la gente si riuniva, sussurrava quello che nessuno aveva il coraggio di sentire, men che meno di accettare. E adesso si attende. Si attende che il corpo di Filippo venga restituito ai familiari dopo gli esami previsti per poter celebrare l’ultimo saluto a un ragazzo d’oro.

L’inchiesta

La procura di Messina ha aperto un’inchiesta per ricostruire la dinamica dell’incidente stradale in cui domenica mattina ha perso la vita il 23enne barcellonese Filippo Milone.

Il sostituto procuratore Annamaria Arena ha disposto l’autopsia per il 30 marzo nella camera mortuaria dell’ospedale Papardo di Messina, affidando l’incarico al medico legale Giovanni Andò. E’ stata inoltre sottoposta la Yahama MT-07 su cui viaggiava Filippo Milone, mentre ai carabinieri di Taormina è stato affidato il compito di accertare le condizioni del manto stradale e delle barriere di protezione in quel tratto della strada provinciale 1 del Mojo Alcantara, poco dopo il bivio per Malvagna. Non ci sarebbe dubbi sul fatto che si sia trattato dai un incidente autonomo, con il centauro che ha perso il controllo del mezzo, durante una consueta escursione domenicale, insieme agli amici tra i Peloritani ed i Nebrodi. Nell’impatto la moto è uscita di strada, finendo su un campo adiacente alla strada, mentre il corpo di Filippo è rimasto esanime sull’asfalto.

Attraverso i social network

Parenti ed amici stanno esprimendo con immagini e parole il dolore per la tragica scomparsa di Filippo Milone, che dopo aver ottenuto il diploma presso l’itet Fermi di Barcellona, lavorava con il padre Giovanni Milone e con lo zio nella gestione di una rivendita di arredo bagno e piastrelle in via Immacolata a Barcellona Pozzo di Gotto. L’intera comunità parrocchiale di Portosalvo, in cui sono attivi i genitori del 23enne, sta sostenendo la famiglia in questo momento così difficile.

I funerali si dovrebbe svolgere tra venerdì e sabato, con molta probabilità a Portosalvo, nella parrocchia in cui è cresciuto il ragazzo con la sua famiglia Milone.


Scopri di più da Il Tirrenico - Events, food, wine.

Subscribe to get the latest posts sent to your email.

Torna in alto