Aliscafi Eolie: code interminabili sotto il sole, disagi tra i turisti

Lamentele e reclami per la compagnia di navigazione veloce, la stessa che gode di diverse entrate anche regionali per garantire le corse veloci da e per le isole Eolie. Il racconto ci arriva da un turista siciliano che si è sentito male durante l’attesa per l’imbarco, sotto il sole, sulla banchina per gli aliscafi da Milazzo a Lipari.

Uno scenario che, secondo molti, acquisisce sempre più importanza per via dei percorsi anti-covid. Si formano lunghe code a serpentina che non garantiscono di evitare gli assembramenti ma che assicurano insolazioni anche gravi ai malcapitati turisti in fila per l’imbarcadero. Questo si unisce alla non sempre “disponibilità”  e gentilezza degli operatori. Turisti e pendolari sono trattati come merce sotto il sole, mentre rischiano di svenire a causa delle temperature molto alte di queste settimane. In più le mascherine non aiutano e il caldo diventa pericoloso.

Si dovrebbe quanto meno garantire – assembramenti a parte – una copertura in tutti gli approdi per evitare questo tipo di disagi.


Scopri di più da Il Tirrenico - Events, food, wine.

Subscribe to get the latest posts sent to your email.

Torna in alto